ARI Sanremo Home Page Home Page Nominativo di Sezione ARI Sanremo
Home Main Menu Sezione ARI-RE Award Liguria EME Diploma Sanremo Search Members Downloads Forums Guestbook Login

Toggle Content Trova nel sito


Toggle Content .:Translate Language
Please select to change language

Klicken Sie auf Sprache ändern

Sélectionner pour changer la langue

Haga clic para cambiar el idioma
Autori › Attivazione DIA PIE-001 a cura di Gianni I1UWF
Attivazione DIA PIE-001 a cura di Gianni I1UWF

Attivazione DIA PIE-001 a cura di Gianni I1UWF


Nel corso degli ultimi mesi ho effettuato tre attivazioni nella zona di Sanremo ai fini del Diploma Italiano Archeologico (DIA) tutte in qrp, come previsto dal regolamento, in stile SOTA . Scorrendo l’elenco delle referenze ho trovato che in Valle di Susa , nel Comune di Chiomonte, esiste PIE-001 .Si tratta di un’area archeologica scoperta una trentina di anni fa in occasione dei lavori per la costruzione dell’autostrada che da Torino raggiunge Bardonecchia ed il tunnel del Frejus. Intorno all’area archeologica è nato un museo collocato all’interno di una cascina chiamata “La Maddalena”. Trovandomi in zona ho deciso di attivare questa referenza DIA; mi sono documentato su come raggiungere l’area con la vettura ed un pomeriggio di Agosto sono partito con tutta l’attrezzatura necessaria. Giunto ad un chilometro dalla referenza ho trovato un posto di blocco dei Carabinieri ; l’area è tutta militarizzata per via del cantiere per la costruzione dell’alta velocità Torino – Lione (TAV) che in passato è stato oggetto di danneggiamenti da coloro che sono contrari alla realizzazione di questa linea ferroviaria. Ho spiegato loro le mie intenzioni ma senza permesso non è possibile accedervi. Mi sono recato allora presso la stazione dei Carabinieri di Chiomonte , ho parlato con il responsabile il quale mi ha dato la sua piena disponibilità ed ha contattato i colleghi del posto di blocco avvisandoli di lasciarmi passare. Ma siamo in montagna ed appena uscito dalla caserma è iniziato a piovere, a quel punto non potevo tirarmi indietro ed in breve ho raggiunto il posto di blocco dove mi hanno identificato e lasciato entrare ( I contadini che coltivano i loro campi hanno tutti un Pass speciale ).Ho raggiunto in pochi minuti la referenza ed arrivato nei pressi del museo ho trovato schierati in assetto antiguerriglia diversi poliziotti con cinque mezzi blindati oltre ad altri militari. Li ho salutati ed ho raggiunto il cortile del museo, trovato il posto dove fissare la canna da pesca che sostiene la verticale ed iniziato a montare il tutto sotto lo sguardo stupito dei poliziotti che probabilmente non hanno mai visto un radioamatore all’opera e sotto la pioggia. Operare con 5 watt in posizione incassata nel fondo valle non è semplice ma con un po’ di pazienza sono riuscito a raggiungere il quorum in 40m anche se avevo un noise a livello S8, dovuto probabilmente alla forte energia utilizzata nei lavori , e contro una propagazione modesta .Ho collegato diversi amici della zona di Roma che mi avevano tenuto compagnia nei giorni precedenti in occasione di attivazioni SOTA. Velocemente, sempre osservato in modo discreto dai militari, ho smontato il tutto e ripreso la strada verso il posto di blocco incontrando due pattuglie in borghese che , radio in mano , osservavano da diverse angolazioni il fondo valle. Al posto di blocco mi hanno spiegato che c’erano problemi di “ordine pubblico “ , immagino attendessero degli “antagonisti” che approfittando delle ferie intendessero manifestare in modo violento. Devo ringraziare “ l’Arma “ per la collaborazione ricevuta senza la quale questa attivazione non avrebbe potuto avere luogo ; l’orografia della valle non consente infatti di avvicinarsi all’area archeologica da altre direzioni . In questo periodo , e credo per lungo tempo , anche le visite didattiche sono sospese per motivi di sicurezza. Ci sentiremo da un prossimo DIA ma più vicino al mio qth e spero senza posti di blocco!! . Ciao Gianni I1UWF


QUI per guardare la galleria fotografica

Discutine sul Forum




®Webmaster Arisanremo


(557 letture) Pagina Stampabile

[ Ritorna a I1UWF ]




Nominativo di Sezione
Sezione A.R.I. Sanremo - 18.02 codice ASC che per la Sezione è G08

La Sede si trova in corso Mazzini n° 1, a fianco del Campo Sportivo, in Sanremo. La Sezione è aperta tutti i martedì, non festivi, dalle ore 21 alle ore 23 circa.

Indirizzo Postale:

ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI
SEDE di SANREMO
CASELLA POSTALE 114
18038 SANREMO IM


Scrivi al Segretario
ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI P.IVA & C.F. 90029580082
Indirizzo di posta elettronica certificata
presidenza@pec.arisanremo.it

Webmaster IZ1OQB PINO

Contatto per il Webmaster
Regolamento del Sito | Note Legali/Disclaimer | Come trovarci


Best viewed 1024x768 +

Questo sito appartiene alla Sezione ARI di Sanremo (IM) e non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
I loghi, i marchi e gli script usati in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari e a CPG-Nuke Team.
Questo sito utilizza la versione 9.2.1 di Dragonfly CPG-Nuke.
Theme by i1yst
Tutti i testi, le foto e i disegni tecnici sono esclusiva proprietà di © 2002-2013 arisanremo.it
Vietata la riproduzione e la copia, anche parziale, senza la previa autorizzazione di arisanremo.it

All content are protected by the copyright law and may not be copied without the express permission and the active reference to a source!
Web stats

Interactive software released under GNU GPL, Code Credits, Privacy Policy



placeholder Support GoPHP5.org   Dragonfly   XHTML valid!   CSS valid!   Level Double-A Conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0   RSS valid!   Robots valid!   PHP   PhpMyAdmin   MySql   Get Adobe Reader   Unicode   Add to Google placeholder